Benvenuto nel Mondo Centro stampa Digitalprint

Grafica, stampa, finiture, confezione, plastificazione, e molto altro. Tutto ciò che serve sapere sul fantastico mondo della stampa. Continua »

Quinto Protti, Presidente della Digitalprint, ci racconta l\\\'innovativo percorso che ha affrontato la sua azienda per essere, oggi, leader in italia nella Stampa Digitale. Continua »

 

Tag Archives: carta ecologica

Carta riciclata kraft: una soluzione eco-sostenibile di qualità

carta kraftScegliere di utilizzare carta riciclata in un’azienda significa adottare una filosofia vincente per un completo rispetto dell’ambiente.

Le nuove tecniche di lavorazione per il riciclaggio della carta hanno portato alla presentazione di un prodotto con una fattura eccellente. Sempre più aziende decidono di utilizzare questo tipo di materiale, adottando un comportamento eticamente corretto. La carta riciclata è un ottima e valida alternativa alla carta comune e possiede anche il vantaggio di essere assembrata con materiali di recupero. Un nuovo modo di rapportarsi con l’ambiente che permette di usufruire di articoli che passano dalla semplice carta per l’ufficio a soluzioni più importanti come i materiali per l’imballaggio. La carta riciclata kraft risulta essere tra le migliori e tra le più apprezzate del settore grazie alla presentazioni di soluzioni innovative e qualitativamente eccelse.

Carta riciclata: la soluzione più green per preservare l’ambiente

carta riciclataIn un mondo sempre più attento all’eco-sostenibilità, sono sempre maggiori i settori in cui vengono utilizzati materiali alternativi o di riciclo ottenendo comunque dei risultati più che soddisfacenti. Tra questi, anche l’industria cartacea ha fatto passi da gigante in questo senso, al punto da ottenere carta di altissima qualità e bianchissima e da soddisfare in questo modo gli standard richiesti dall’industria grafica a costi molto più competitivi e convenienti.

Sono oramai innumerevoli gli usi della carta riciclata. Si parte da comuni imballaggi, che rappresentano la percentuale maggiore di rifiuti solidi, per arrivare alle carte ad uso grafico ad esempio nella stampa di giornali e riviste, nella stampa di libri.

Carta riciclata: le differenze fra carta bianca e carta riciclata

carta bianca vs carta riciclataNegli ultimi decenni si sta diffondendo sempre di più la consapevolezza che le risorse del nostro Pianeta non sono infinite e questo ha portato sempre più persone ad orientarsi verso uno stile di vita più “green”.

Uno dei tanti cambiamenti che si può adottare per ridurre il proprio impatto sull’ambiente è la scelta della carta riciclata.

Nonostante sia disponibile in commercio da anni, non tutti hanno ancora ben in mente le differenze esistenti tra carta bianca e carta riciclata, quindi è giunto il momento di fare un po’ di chiarezza.

Carta: differenze tra ecologica, riciclata, FSC

carta ecologicaQuando si parla di carta, esistono diverse definizioni che non sempre sono comprese da tutti e che possono creare parecchia confusione fra carta ricavata da cellulosa (come la carta FSC) e riciclo. La carta bianca non è l’unica a provenire dagli alberi e, di conseguenza, esistono tipologie di carta che, pur essendo diverse da quella bianca, possono anch’esse provenire dalla cellulosa.

La carta ecologica

La carta bianca è ottenuta legando le fibre di cellulosa degli alberi attraverso l’uso di collanti. Inoltre, il colore bianco è dato da una tecnica denominata sbiancamento: tale operazione avviene attraverso l’utilizzo del cloro.

L’industria dell’editoria e la distruzione delle foreste: ecco perchè scegliere FSC

editoria e foresteI dati forniti da Greanpeace testimoniano che, fra il 1995 e il 2020, la crescita della produzione internazionale di cellulose, di carta e del settore dell’editoria crescerà del 77% anno dopo anno. Si tratta di ritmi paurosi e allarmanti che, in poco tempo, potrebbe diventare fatale per le ultime foreste primarie che restano nel nostro pianeta. Si calcola che già il 71% dei rifornimenti internazionali di carta provenga da foreste che hanno un valore ecologico.

Esiste dunque un modo per assicurarci che la carta che utilizziamo provenga solo d fonti totalmente sostenibili e responsabili?

Come si distribuiscono le foreste primarie nel Mondo?

FORESTE PRIMARIESecondo Greenpeace, ogni due secondi viene danneggiata e distrutta una porzione di foresta che misura quanto un campo di calcio.

Le foreste primarie sono aree di foresta naturale, ampiamente contraddistinte da eventi naturali e nelle quali l’impatto delle attività umane è ridotto e circoscritto. Le foreste intatte corrispondono ad ampie aree di foreste primarie non frammentate. L’80% circa delle foreste primarie è andato distrutto o è comunque è stato compromesso a causa del degrado umano.

Nella maggior parte dei casi la causa dipende da pratiche di taglio illegali o distruttive in paesi del mondo come Canada, Indonesia, Finlandia, Russia, Brasile, e Africa: in queste regioni ciò che resta delle foreste primarie rischia di essere compromesso o di andare perduto.