Benvenuto nel Mondo Centro stampa Digitalprint

Grafica, stampa, finiture, confezione, plastificazione, e molto altro. Tutto ciò che serve sapere sul fantastico mondo della stampa. Continua »

Quinto Protti, Presidente della Digitalprint, ci racconta l\\\'innovativo percorso che ha affrontato la sua azienda per essere, oggi, leader in italia nella Stampa Digitale. Continua »

 

Intervista a Quinto Protti

La storia dell’azienda Centro Stampa Digitalprint nasce alla fine degli anni ’80 dall’intuizione di Sergio Protti e del figlio Quinto, appena ventenne.
Ci sembra doveroso quindi dedicare una sezione di questo blog a chi ha reso possibile, con determinazione e grandi visioni, il successo di Digitalprint e tutta la sua squadra.

“Mio padre – racconta Quinto Protti, ora presidente dell’azienda – era proprietario di una tipografia e stampava manualmente: mi ricordo che aveva una grande cassa coi caratteri per comporre le pagine da stampare. Nel 1987 abbiamo iniziato quest’avventura insieme: lui aveva circa cinquant’anni e, dopo 25 anni, adesso che io ho quasi l’età che aveva lui quando siamo partiti, capisco quanta fiducia abbia avuto in me, che avevo poco più di vent’anni. Ha creduto in me, mi ha valorizzato e ha dato spazio alle mie idee: mi fa molto riflettere”.

 Il Centro Stampa Digitalprint rappresenta oggi una realtà industriale consolidata e utilizza macchinari stampa di ultima generazione. Il vero patrimonio dell’azienda è, di fatto, la coniugazione dell’alta tecnologia con il grande patrimonio umano dell’azienda, dipendenti con esperienza pluriennale delle maestranze nel settore.

“I primi anni – prosegue Protti – siamo partiti come servizio stampa per la Fiera di Rimini. Negli anni ’90 erano trentasei le aziende grafiche a Rimini e noi abbiamo cercato di specializzarci fin da subito nella manualistica, in particolare negli stampati veloci per le fiere e per gli eventi collegati alla città. Sentivamo già la nostra vocazione: cercavamo tecnologie e strumenti innovativi per offrire un servizio veloce ed efficiente alla città e alle altre aziende”.

Uno slogan del Centro Stampa Digitalprint di quegli anni recita “La velocità è un’arte” e in questi 25 anni di attività, questa azienda non si è mai fermata, diventando un partner d’eccellenza e di grande supporto per le aziende clienti.

Protti, la sua azienda è un esempio per molti: come avete affrontato la crisi che si è abbattuta sul mercato economico negli ultimi anni? “Abbiamo avuto la fortuna di anticipare la crisi, puntando sulla stampa digitale. Dopo la prima macchina offset a colori, nel 2001 abbiamo installato la prima macchina da stampa HP Indigo, seguita poi da una Indigo 5000 e una Indigo 5500. È dal 2005, direi, che abbiamo puntato sulla stampa digitale. È stata una vera e propria virata, davvero strutturale per noi e per i nostri obiettivi aziendali. In parallelo, avevamo anche investito in una nuova stampante offset ma era necessario un cambio radicale: da azienda che puntava prevalentemente sui servizi offset ad un’apertura verso il digitale”.

Proprio con il digitale, mi spiega il presidente, è possibile essere un partner utile per i propri clienti: gli si permette di stampare solo le quantità realmente utili e senza l’obbligo di “fare magazzino”, un vero plus rispetto alle grandi quantità da produrre con i metodi offset necessarie per ammortizzare i costi. “E ancora non ci fermiamo – prosegue – dal 2009 ad oggi abbiamo cambiato sede, allargando gli spazi di lavoro di Rimini fino a 1200 mq e aprendo un secondo centro di produzione a San Marino, e abbiamo rinnovato praticamente tutte le macchine a disposizione per la stampa”.

La domanda è quasi spontanea: qual è il segreto per oliare così bene il motore di questa azienda?

“Credo – prosegue Quinto Protti – che non esista un segreto. Io ho sempre voluto dare priorità alle esigenze del cliente, utilizzando tecnologie innovative ed al passo coi tempi, senza cercare di drogare o rallentare il mercato. Lo scopo ultimo è creare un sistema semplice, essere in grado di assistere i clienti e lavorare in modo chiaro ed efficiente. Insomma, nessun segreto: diamo tutti il massimo, lavoriamo su turni, anche la notte se necessario, e lo facciamo con attenzione, alta qualità e velocità”.

Il Centro Stampa Digitalprint, azienda leader nel mercato del digitale, ha recentemente integrato un sistema Web-to-Print con una prerogativa all’avanguardia. Sono molte le aziende che offrono servizi di ordine online per stampare, ad esempio, fotografie, ma l’azienda riminese è tra i pochi ad offrire agli utenti registrati un sistema per realizzare preventivi in autonomia.

Ma chiediamo direttamente al Presidente di chiarire il meccanismo di funzionamento del Web-to-Print.

“In pratica – spiega – sul nostro sito c’è un’area dove gli utenti registrati, sia aziende clienti che privati, possono fare preventivi e ordini online senza passare per la nostra preventizzazione”. Per esempio, il commerciale di un’azienda che si avvale dei servizi del Centro Stampa Digitalprint è da un cliente e non è necessario che esca dalla loro riunione e telefonare per sapere quanto costerà fornire loro un servizio stampa di “tot pezzi”: basterà che si colleghi al sito dell’azienda riminese per avere un preventivo personalizzato e immediato. Il tempo è prezioso, anzi il tempo è denaro, diceva qualcuno, e al Centro Stampa Digitalprint lo sanno bene. “A differenza degli altri siti, noi garantiamo una piattaforma web con un listino riservato, studiato su misura per i privati, le aziende e i fornitori. I nostri clienti si sentono unici… perché lo sono!”.

Il passo avanti che Centro Stampa Digitalprint ha fatto prima degli altri è stato quello di adottare uno strumento rivolto principalmente al B2B (Business-to-Business, un servizio indirizzato alla fornitura di servizi tra aziende) con un prezzo al commerciante che è differente rispetto a quello del prezzo finito.

“Per noi – prosegue Protti – è importante incentivare l’utilizzo di questa innovativa piattaforma web, uno strumento senza i limiti posti spesso dei nostri concorrenti: abbiamo scelto di dare qualcosa in più rispetto ai servizi analoghi attualmente disponibili”. La piattaforma Web-to-Print del Centro Stampa Digitalprint realizza preventivi e autorizza ordini mettendo a disposizione un’ampia varietà di carte e colori per creare davvero il prodotto finale necessario”. Il campionario carte del Centro Stampa Digitalprint comprende oltre cento di tipi di carta e supporti su cui poter imprimere, a seconda delle necessità. Sono distinti in sei macro categorie (uso mano e da edizione; patinate; riciclate; marcate; speciali; autoadesive e sintetiche), con particolare attenzione alle carte speciali, a quelle riciclate e alla certificazione FSC, il marchio della gestione responsabile della cellulosa e delle foreste, ottenuto dal 2009.

Il presidente Protti e tutto lo staff lavorano con attenzione per offrire servizi customizzati di stampa, con qualità e precisione. È proprio questa professionalità che ha portato aziende come Aprilia, SCM, Jaguar, Ferrari, Maserati, Brembo e Technogym a scegliere il Centro Stampa Digitalprint.

Qual è il segreto che vi permette di lavorare con nomi così importanti del panorama italiano e mondiale?

“Proponiamo – risponde Protti – soluzioni di stampa senza limiti di copie. Questo significa che possiamo lavorare e proporre un buon prezzo anche a basse tirature, senza forzature. Con alcune di queste aziende non lavoriamo direttamente, ma grazie a partner che ci hanno scelti per la certezza del risultato finale e dei tempi di consegna. Con altre, invece, abbiamo messo in atto un vero e proprio progetto Ad Hoc, per ottimizzare i costi della stampa e riducendo notevolmente gli stock di magazzino”.

Puntare sul digitale quando ancora tutti si affidavano alla stampa offset è stata una scelta frutto della lungimiranza, dell’intuito o di un pizzico di follia?

“La stampa digitale e la stampa offset – mi spiega Protti – offrono prodotti con una qualità quasi equivalente. Sono due modi di vedere la stampa e lo scalino strutturale tra le due è il formato, molto limitato per la stampa digitale. Ma la stampa digitale ha aperto nuovi orizzonti, è impossibile negarlo e ha reso possibile creare una serie di lavori con personalizzazioni. Il break even, ovvero il limite tra l’utilizzo di una o l’altra tecnologia, si aggira attorno alle 500 copie: sulle basse tirature, non ci sono paragoni”.

Presidente, in questi 25 anni lei ha fatto scelte e passi in avanti prima degli altri. Qual è il futuro, il prossimo passo del Centro Stampa Digitalprint nel mondo della stampa?

“La stampa digitale e la stampa offset sono due tecnologie sovrapposte e complementari che continueranno a convivere per i prossimi dieci anni. Dal futuro mi aspetto una riduzione della stampa commerciale come la intendiamo ora. Ma ci saranno opportunità ancora più significative per gli stampati finora solo offset. La stampa digitale è il futuro di un servizio più mirato e di qualità più alta. Io credo nelle novità, nella varietà di prodotto, nella personalizzazione e nella rapidità nel servizio come valori aggiunti del Centro Stampa Digitalprint”.

Ultima domanda: quali sono le novità del Centro Stampa Digitalprint per i clienti?

“Oltre alla tecnica embossing (l’effetto per texture in rilievo) e alle verniciature Speciali, i servizi che abbiamo introdotto negli ultimi anni sono tre. La stampa del bianco in aggiunta alla quadricromia, che realizziamo grazie alle tecnologie di stampa digitale HP Indigo 7500. In questo caso, il bianco diventa il quinto colore, creando particolari effetti visivi in combinazione con le carte cromatiche e metallizzate. La seconda sono il taglio digitale e la cordonatura per creare articoli e forme speciali, piccoli espositori, cartelline oppure packaging di piccolo formato senza taglio manuale o l’impiego di costose fustelle, ma solo la preparazione del file grafico con il tracciato vettoriale. Infine, la copertina cartonata per i libri e le pubblicazioni di prestigio nelle tirature tipiche da stampa digitale”.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>