Benvenuto nel Mondo Centro stampa Digitalprint

Grafica, stampa, finiture, confezione, plastificazione, e molto altro. Tutto ciò che serve sapere sul fantastico mondo della stampa. Continua »

Quinto Protti, Presidente della Digitalprint, ci racconta l\\\'innovativo percorso che ha affrontato la sua azienda per essere, oggi, leader in italia nella Stampa Digitale. Continua »

 

Archivi Categorie: Le lavorazioni

Come scegliere il tipo di finitura di stampa più adatto: la verniciatura a dispersione e la verniciatura UV.

verniciatura-uvNell’industria moderna della stampa, la scelta della finitura e del rivestimento di stampa più adatto, a seconda del tipo di prodotto, è fondamentale. E’ proprio la finitura di stampa che conferisce al prodotto stampato un tocco speciale in più, innalzandone il livello e la qualità. Adottare una finitura di stampa efficace, come ad esempio un tipo particolare di verniciatura o di patinatura, permette di migliorare tutti i prodotti stampati ed in particolare quelli di carattere pubblicitario e commerciale, attirando l’attenzione del cliente in modo elegante e raffinato.

Le varianti di finitura applicabili ad un prodotto sono davvero tante. Innanzitutto occorre fare un’importante precisazione tecnica: cosa si intende per “finitura”?

Per “finitura” si intende la “valorizzazione estetica di un prodotto di stampa”. A seconda della tipologia, la finitura può essere applicata già all’interno della macchina da stampa, durante il processo di realizzazione: è questo il caso della vernice a dispersione o UV. In alcuni casi, come in quello della plastificazione e dell’imballaggio in pellicola di plastica, la finitura viene applicata, sotto forma di rivestimento, una volta completata la stampa.

Meglio la brossura a colla o a filo refe?

brossura a colla o filo refe

Quale tipo di brossura scegliere per rilegare il proprio libro o la propria brochure?
La rilegatura è la fase di montaggio dei fogli di un libro: a seconda di come si gestiscono i fogli, otterremo delle rilegature più o meno economiche e resistenti. La brossura, ad esempio, è un tipo di rilegatura molto comune per libri o dépliant oltre le trenta facciate: si ottiene dividendo i fogli del libro in veri e propri fascicoli più o meno ampi (chiamati anche segnature).

Il post stampa: allestimento file per il gran finale!

il post stampa

Dopo avere preparato e stampato i file, inizia il Post Stampa, la cosiddetta fase di allestimento.
È molto importante perché quest’ultima fase permette di impreziosire e rendere più funzionali i prodotti grafici finali; d’altro canto più sono elaborate le necessità del committente, più il post stampa può variare in termini di tempi di consegna e di costi.

Con la verniciatura protettiva documenti protetti da pieghe e graffi

la verniciatura protettiva

Volete difendere i vostri documenti dalla usura e dai graffi?

Per proteggere uno stampato dalla usura e dalle pieghe, ma anche graffi e sfregamenti delle lavorazioni successive, si consiglia la verniciatura protettiva: si tratta di un rivestimento acrilico incolore a base acqua che va applicato sull’intera superficie del lavoro stampato.

La verniciatura UV con riserva

verniciatura UV con riserva

Manca un tocco speciale a un’immagine o una presentazione? Ecco un’idea per valorizzare alcuni dettagli di una brochure o un volantino!
La verniciatura ultravioletta, detta anche verniciatura UV, è una delle cosiddette possibili nobilitazioni per gli stampati.
Catturare l’attenzione del cliente in modo originale e raffinato non è mai stato così semplice. L’applicazione di questa verniciatura ad alcuni dettagli dello stampato, sia esso un listino prezzi o un invito, è molto gradevole. Il merito va al particolare procedimento di esposizione a raggi UV che consente di ottenere dei particolari in evidenza, che hanno uno strato irresistibile al tatto e dall’aspetto opaco o lucido a seconda dell’effetto che si desidera.

Il digital embossing, la verniciatura UV ad alto spessore irresistibile!

IL DIGITAL EMBOSSING, LA VERNICIATURA UV AD ALTO SPESSORE IRRESISTIBILE

La verniciatura UV ad alto spessore è una delle nobilitazioni degli stampati più apprezzata. È conosciuta anche come “embossing digitale” o “digital embossing”.
Può essere lucida o satinata con garanzie di omogeneità di spessore e piena copertura. Grazie alla preziosità e allo spessore di questa verniciatura, vengono messi in rilievo e, dunque, in evidenza i dettagli significativi dello stampato grazie a un sistema digitale che riveste tridimensionalmente la superficie con inchiostro UV trasparente.

Rilegatura con spirale Wire-O® per calendari, brochure e libretti

la spiralatura wire

La rilegatura a spirale, detta anche spiralatura o spirale wire, è una rilegatura ad anelli molto elegante, resistente e pratica. Permette l’uso di qualsiasi tipo di carta, grammatura e numero di pagine. Consente la rotazione delle pagine che raccoglie a 360 gradi, senza esercitare resistenza in fase di apertura o durante lo scorrere delle pagine. Viene scelta spesso come finitura nei processi di stampa offset e digitali professionali.

Cos’è la rilegatura a punto metallico?

rilegatura a punto metallicoLa rilegatura a punto metallico è ideale ad esempio per confezionare i classici libretti di istruzioni per l’uso, nonché i cataloghi commerciali con un numero di facciate inferiore a 80, cioè meno di 40 pagine. Si effettua accavallando più fogli stampati fronte e retro (minimo 8 facciate) e chiudendoli con l’applicazione nel mezzo di due punti metallici, le classiche graffette, sul dorso. Nel caso di piccoli libretti o brochure può essere sufficiente un solo punto metallico.

Lavorazioni della stampa: “La plastificazione” 1^ parte

la plastificazione

La plastificazione è un processo durante il quale una materia plastica viene adattata ad un oggetto per ricoprirlo: è un processo semplicissimo che in pochi minuti permette di conferire bellezza e resistenza a tutti i documenti, per questo motivo le plastificatrici sono diventate uno strumento sempre più presente e popolare negli uffici. Con questi articoli vogliamo aiutarvi a comprendere le differenze tra i vari modelli di plastificatrice esistenti (a caldo, a freddo), le possibili funzioni e i possibili utilizzi di queste macchine da ufficio per fare in modo che possiate scegliere la vostra prossima plastificatrice con semplicità e sicurezza.

La stampa del bianco: risultato sorprendente!

stampa del bianco

Il Centro Stampa Digitalprint ha aperto le porte alla stampa del bianco, una tecnica che consente la stampa digitale di alta qualità del bianco come quinto colore, oltre al ciano, magenta, giallo e nero. “Si ottengono prodotti – afferma Quinto Protti, presidente dell’azienda – che prima non erano neppure immaginabili: ad esempio è possibile stampare su materiali particolari come supporti trasparenti, traslucidi, colorati, specchianti o metallizzati”.