Benvenuto nel Mondo Centro stampa Digitalprint

Grafica, stampa, finiture, confezione, plastificazione, e molto altro. Tutto ciò che serve sapere sul fantastico mondo della stampa. Continua »

Quinto Protti, Presidente della Digitalprint, ci racconta l\\\'innovativo percorso che ha affrontato la sua azienda per essere, oggi, leader in italia nella Stampa Digitale. Continua »

 

Stampa Offset o Digitale. I segreti per una scelta consapevole.

Stampa digitale o offsetDopo aver cercato di sapere tutto sulla stampa, la domanda alla fine viene spontanea: com’è meglio stampare, con la stampa Offset o Digitale?

È una domanda molto comune che non ha una risposta giusta in assoluto, visto che è importante scegliere in base alle esigenze di stampa e, in particolare, di tiratura, qualità, costi e tempi di consegna. La tiratura ad esempio va a braccetto coi costi. È intuitivo che più copie si fanno di un documento e meno costano: dieci o mille copie di uno stesso fascicolo hanno alle spalle due ragionamenti completamente diversi. Per le tirature basse può convenire l’utilizzo della stampa digitale, anche se ha dei limiti nella scelta del formato, mentre la stampa offset, che ha dei costi di messa in macchina, è ideale per tirature alte.

“Il break even point tra i due tipi di stampa – chiarisce Quinto Protti, presidente del Centro Stampa Digitalprint – si aggira sulle 500 copie. Con questo termine inglese si indica il numero delle copie da stampare per avere un buon rapporto tra qualità, quantità e costi di stampa. Nel corso degli anni da un lato c’è stato un abbassamento dei costi di avviamento e messa in macchina per le offset grazie a nuove tecnologie e, per le digitali, si è ammortizzato il costo per copia, permettendo di offrire ai nostri clienti dei preventivi ancor più interessanti anche per pochissime copie. Questi fattori ci permettono di restare competitivi e in un mercato con una concorrenza molto intensa senza mai mancare nel nostro obiettivo: offrire al cliente il prodotto migliore al prezzo migliore”.

Un altro criterio molto importante nella scelta tra offset e digitale è quello dei tempi di consegna. Del resto, quando si ordina qualcosa, ogni minuto di attesa sembra sempre un’eternità e, parlando in termini di lavoro, ogni lavoro dovrebbe essere consegnato sempre “ieri”. In questo senso, per tirature medie o basse, la stampa digitale concede più vantaggi:

  • non ha tempi di avviamento;
  • ha una qualità di stampa tendenzialmente uguale;
  • è lavorabile fin da subito, a differenza della stampa offset che richiede tempo per l’asciugatura dell’inchiostro appena stampato.

Insomma, non sempre il prezzo è così discriminante: la stessa tiratura di un prodotto, ad esempio qualche migliaio di volantini su carta patinata o marcata, potrebbe essere stampabile sia in offset che in digitale. Se si ha l’urgenza di consegna viene in aiuto la stampa digitale mentre, se si hanno dei margini di costo molto bassi, è più opportuna quella offset, che garantisce dei costo inferiori.

Al contrario se non si hanno particolari urgenze di consegna, la stampa digitale e la stampa offset hanno caratteristiche e una resa di stampa del tutto simili e sta allo stampatore fare la differenza con un preventivo adeguato.

La stampa digitale e offset offrono un’ampia gamma di personalizzazioni in coda di stampa: plastificazioni, verniciature protettive, verniciatura UV con riserva o spessorata, detta anche embossing digitale. In più il Centro Stampa Digitalprint mette a disposizione un’ampia gamma di carta e cartoncini di quasi ogni grammatura e colore.
Ad esempio perché non affidarsi alla stampa digitale per produrre degli inviti su carta speciale per una fiera, come la brillante carta speciale cromatica Curious Cosmic Alien Green, o sulla tecnologica carta sintetica trasparente in poliestere?

Per riassumere: la stampa offset permette di stampare tirature di medie e grandi dimensioni a buon prezzo ma ha dei costi di partenza molto alti e poca possibilità di personalizzazione; mentre la stampa digitale ha la caratteristica di poter stampare a partire dalla singola copia, non ha costi iniziali ma il costo della singola copia è in sé più alto. La stampa digitale fa la differenza con qualche asso nella manica come, ad esempio, il dato variabile.

In definitiva, è possibile scegliere il sistema di stampa più adatto soltanto tenendo conto delle esigenze del proprio cliente, soprattutto la tiratura, qualità, costi e tempi di consegna, che andranno a indirizzarlo in modo pressoché naturale verso la scelta più vantaggiosa.

About redazione
La redazione del Centro Stampa Digitalprint è composta da dipendenti e collaboratori che vogliono condividere le loro competenze e conoscenze, attraverso questo Blog. Se anche tu sei un appassionato del mondo delle Arti Grafiche e ti piacerebbe scrivere insieme a noi, inviaci una email all'indirizzo: redazione@stampareblog.it .

One Response to Stampa Offset o Digitale. I segreti per una scelta consapevole.

  1. Lara scrive:

    Credo che i clienti abbiano idea che la stampa digitale costi molto di più. Basti pensare alle foto che una persona salva sul pc.. Quanti di loro la stampano su carta digitale? Pochi!
    Voi, invece, spiegate esattamente quali sono i vantaggi nello scegliere un metodo di stampa adatto ad ogni esigenza. Articolo molto interessante, compimenti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>