Benvenuto nel Mondo Centro stampa Digitalprint

Grafica, stampa, finiture, confezione, plastificazione, e molto altro. Tutto ciò che serve sapere sul fantastico mondo della stampa. Continua »

Quinto Protti, Presidente della Digitalprint, ci racconta l\\\'innovativo percorso che ha affrontato la sua azienda per essere, oggi, leader in italia nella Stampa Digitale. Continua »

 

Monthly Archives: marzo 2013

Con la verniciatura protettiva documenti protetti da pieghe e graffi

la verniciatura protettiva

Volete difendere i vostri documenti dalla usura e dai graffi?

Per proteggere uno stampato dalla usura e dalle pieghe, ma anche graffi e sfregamenti delle lavorazioni successive, si consiglia la verniciatura protettiva: si tratta di un rivestimento acrilico incolore a base acqua che va applicato sull’intera superficie del lavoro stampato.

Automazione dei processi 2^ parte: le fasi del workflow

LE FASI DEL WORKFLOW

Dopo aver elencato nel post “Automazione dei processi : che cos’è un workflow e a cosa serve?”  le esigenze strutturali del Centro Stampa Digitalprint per la creazione di un sistema automatizzato di evasione delle commesse, in questo post verranno spiegati più in dettaglio gli step che lo compongono.
Non è semplice cercare di “tradurre in un linguaggio comprensibile” questi procedimenti. L’intento è però quello di spiegare i concetti chiave e farvi sentire, per un giorno, degli addetti prestampa in grado di gestire i processi di automazione.

Cos’è la stampa digitale?

cos'è la stampa digitale

La stampa digitale si basa su una tecnologia che prevede l’uso di procedimenti elettronici per l’invio di file digitali alla macchina da stampa, senza l’utilizzo di lastre o matrici. Negli ultimi anni, è entrata in concorrenza con i tradizionali procedimenti di stampa per la produzione di stampati in tirature sempre più elevate, offrendo un prodotto di qualità eccellente.

Le carte ecologiche a marchio ISO 9706

le carte ecologiche

Da sempre l’uomo ha desiderato proteggere i ricordi dal passare del tempo: sicuramente l’invenzione della stampa ha dato una grossa mano, ma come scegliere su cosa stampare? Non tutte le carte sono uguali e per questo esistono la ISO 9706 e altri standard internazionali per certificare la stabilità delle carte nel tempo.

Innanzitutto, il termine “ISO” non è un acronimo derivato dalla International Organization for Standardization, in italiano Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione, ma si rifà al vocabolo greco ἴσος (pronuncia: isos), cioè “uguale”. Mentre un acronimo dipende dalla lingua di utilizzo di una certificazione, una parola greca rappresenta ancora meglio il suo carattere di universalità.

La stampa digitale? Una grande invenzione!

Spesso avvengono dei cambiamenti nella vita dell’uomo che solo a posteriori verranno etichettati come “epocali”.

L’ingresso prepotente della stampa digitale nel mondo molto “fermo” e già fatto della stampa offset, secondo me già oggi può essere una di quelle cose “da raccontare al nipotino”: ha stravolto innanzi tutto i tempi di attesa da parte del cliente e sopratutto ha assecondato l’esigenza delle aziende di non fare magazzino ma di lavorare “in diretta” ovvero “mi serve lo ordino”.
La lettura perfetta di questo cambiamento iniziato alla fine degli anni novanta mi ha permesso di “traghettare” verso porti sicuri Digitalprint, trasformandola da tipografia / litografia ad un vero e proprio centro stampa digitale.
Il mercato? Per adesso ci sta dando ragione ed ha capito la scelta importante fatta a partire dal 2005 con l’acquisto della prima macchina per la stampa digitale HP Indigo.
Oggi sono addirittura 2 le HP Indigo 7500 che lavorano su due turni lavorativi ed in alcuni momenti di particolare esigenza, anche la notte.
Oggi voglio iniziare a farvele conoscere da vicino queste macchine “quasi perfette” di cui io ne sono estasiato!
Ecco a voi la HP Indigo 7500!
Buona visione

Quinto Protti

Il significato dei colori: il viola

il significato dei colori il viola

Viola come l’ametista, i mantelli dei maghi nelle fiabe, le delicate viole del pensiero e i frutti ricchi di vitamine

Il viola nasce dall’unione tra l’aggressività del rosso e la tenerezza del blu. Il nome deriva dal fiore omonimo di cui descrive il colore. È il colore della magia e del mistero ma anche dell’identificazione, intesa come fusione mistica di sentimenti che avvera le speranze.

Perché si dice che il viola porta sfortuna, specialmente agli artisti?

Nella storia, in particolare in periodo preromano, i popoli del centro Italia identificavano col colore viola le carestie e portava alla cerimonia del Ver Sacrum, dal latino “primavera sacra”.

La verniciatura UV con riserva

verniciatura UV con riserva

Manca un tocco speciale a un’immagine o una presentazione? Ecco un’idea per valorizzare alcuni dettagli di una brochure o un volantino!
La verniciatura ultravioletta, detta anche verniciatura UV, è una delle cosiddette possibili nobilitazioni per gli stampati.
Catturare l’attenzione del cliente in modo originale e raffinato non è mai stato così semplice. L’applicazione di questa verniciatura ad alcuni dettagli dello stampato, sia esso un listino prezzi o un invito, è molto gradevole. Il merito va al particolare procedimento di esposizione a raggi UV che consente di ottenere dei particolari in evidenza, che hanno uno strato irresistibile al tatto e dall’aspetto opaco o lucido a seconda dell’effetto che si desidera.

Il digital embossing, la verniciatura UV ad alto spessore irresistibile!

IL DIGITAL EMBOSSING, LA VERNICIATURA UV AD ALTO SPESSORE IRRESISTIBILE

La verniciatura UV ad alto spessore è una delle nobilitazioni degli stampati più apprezzata. È conosciuta anche come “embossing digitale” o “digital embossing”.
Può essere lucida o satinata con garanzie di omogeneità di spessore e piena copertura. Grazie alla preziosità e allo spessore di questa verniciatura, vengono messi in rilievo e, dunque, in evidenza i dettagli significativi dello stampato grazie a un sistema digitale che riveste tridimensionalmente la superficie con inchiostro UV trasparente.

Automazione dei processi: che cos’è un workflow e a cosa serve?

automazione dei processi

Con “Workflow”, dall’inglese letteralmente “flusso di lavoro”, si intende la creazione di modelli e la gestione informatica di un processo lavorativo operativo: in italiano è possibile tradurre questa parola con “Automazione dei processi lavorativi”. Il Centro Stampa Digitalprint ha creduto nei processi di gestione elettronica delle commesse e si è dotata di un workflow per lavorare in tempi rapidi e con margine di errore praticamente azzerato.

Il significato dei colori: il grigio

il significato dei colori il grigio

Il grigio è il colore neutro per eccellenza e nasce dalla fusione di bianco e nero: per questo è complementare a se stesso.
È piuttosto comune in natura e, in base alla luce, è possibile per l’uomo individuare circa 16 gradazioni. In natura lo ritroviamo nella nebbia, nel cielo nuvoloso e nei terreni aridi. In contrasto col verde della terra, il grigio è il colore che descrive lo sviluppo industriale e le gettate di cemento.